lunedì 28 maggio 2012

Scaloppina di lonza al latte e funghi porcini

Lonza in padella con funghi porcini
Scaloppina di lonza al latte e funghi porcini
Dillo Cucinando: Sì lo so…non è un piatto molto in voga in questo momento…ma è buono! Travolta dal profumo inconfondibile e dal loro aspetto assolutamente sensuale, ieri al mercato ho comprato due bellissimi funghi porcini. Non avendo voglia di manicaretti, li ho cucinati nel modo più semplice che conosco...in padella accanto a delle scaloppine di lonza. Mi è uscito un piatto, che i cuochi che imperversano in televisione, disdegnerebbero perché troppo “anni 80”. Ma il cibo deve seguire le mode? Secondo me, se un piatto è buono, è buono sempre. Questo poi, è anche semplice da preparare e riesce sempre. Se poi ci ricorda il pranzo della nostra prima comunione, beh...che male c’è!
Non siete d’accordo?

Difficoltà:
Bassa

Ingredienti: (per 2 persone)
- 350 g di lonza di maiale
- 50 g di farina (va bene sia 0 che 00)
- 2 funghi porcini di medie dimensioni
- 1/2 bicchiere di latte
- olio e.v.o.
- sale
- pepe (facoltativo)

Preparazione:

Pulite i funghi eliminando la parte terrosa del gambo e pulirli con un panno morbido e umido per eliminare ogni residuo di terra. Se necessario raschiate le impurità con il dorso di un coltello (non passateli sotto l’acqua poiché li rovinereste). Afferrando il gambo e ruotandolo, separate il cappello dalla base del fungo. Eliminate le parti danneggiate. Tagliate entrambe le parti grossolanamente a fette alte circa 3mm. Tagliate la lonza a fette alte 1cm e schiacciatele leggermente con il batticarne per allargarle ed assottigliarne fino ad uno spessore di 1/2 cm (io col mattarello perché non ho il batticarne). Passate le fette di lonza nella farina da entrambi i lati. Mettete in una padella piuttosto capace 2 cucchiai d’olio, disponete la lonza e fate rosolare a fiamma media per un paio di minuti ogni lato. Aggiungete i funghi, fateli saltare per 4-5 minuti. Aggiungete il latte caldo. Salate e pepate.
Appena i funghi saranno cotti e leggermente disfatti, disponete nei piatti e servite caldissime.


Con questa ricetta partecipo al contest di Nella cucina di Ely: "Un insolito compleanno con Wald"

Stampa il post

4 commenti:

  1. ciao...ma ci mancherebbe che pure il cibo deve seguire le mode! se un piatto è buono...è buono sempre!!! ma se pensiamo alle ricette tipiche regionali che hanno una tradizione spesso centenaria...e allora io mi gusto alla grande questa scaloppina con funghi porcini che adoro!
    bacioni

    RispondiElimina
  2. Maiale e funghi, ottimo abbinamento! E poi la scaloppina è sempre la scaloppina, io la faccio spesso e mi piace tanto! Elisa

    RispondiElimina
  3. molto gustosa, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  4. Un classico sempre di moda e molto gustoso! Grazie ricetta inserita!

    RispondiElimina