venerdì 20 gennaio 2012

Alici al forno

Dillo Cucinando: Mi ricordo che ero piccolissima quando, mentre l'estate gli altri bambini mangiavano il gelato, io preferivo fare merenda con una fetta di pane, burro e alici. Sono passati tanti anni e...tanto cibo, ma i miei gusti non sono cambiati. Questo è il modo più veloce e semplice di fare le alici (l'ho imparato dalla mia mamma) e, secondo me, rimane sempre il migliore!

Difficoltà:
Bassa

Ingredienti:

- alici
- una manciata di pomodorini (facoltativo)
- 5 cucchiai di pangrattato
- 1 spicchio d'aglio
- sale
- pepe
- olio e.v.o.
- 1 mazzetto di prezzemolo

Preparazione:
questo è un passaggio della ricetta
Questo è un passaggio della ricetta
Pulite le alici togliendo loro la testa e la lisca centrale (io le ho fatte pulire dal pescivendolo). Lavatele molto bene sotto l'acqua corrente.
questo è un passaggio della ricetta
Questo è un passaggio della ricetta
Preparate un trito mescolando l'aglio, tagliato a lamelle, il pepe, il sale e prezzemolo sminuzzato. Aggiungete al trito di erbe il pangrattato. Ungete una teglia da forno. 
questo è un passaggio della ricetta
Questo è un passaggio della ricetta
Cospargete la teglia con metà del trito e diponetevi sopra le alici in un unico strato.
questo è un passaggio della ricetta
Questo è un passaggio della ricetta
Spolverate la superficie delle alici col resto del trito. Distribuite sopra le alici i pomodorini tagliati. Versate un filo d'olio sul tutto e ponete in forno a 200° per 15 minuti.

Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Poveri ma belli e buoni : Una acciuga al giorno

 ed a quello di Pensieri e pasticci : C'era una volta

 
.
Stampa il post

5 commenti:

  1. Splendida tortiera....sai che anch'io da piccola mangiavo le alici sott'olio con il burro? Era la merenda classica di mia nonna e gli fregavo sembre il pezzetto di pane, così me lo preparava anche a me! Mi hai fatto ricordare momenti bellissimi!!! grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E sì, ci sono cibi che rimangono legati a ricordi dell'infanzia, a luoghi e a persone. Le tue parole mi hanno fatto venire alla mente l'immagine di mia sorella che scappa, mentre io la rincorro, brandendo il panino con le alici. Lei ne odiava l'odore e pretendeva che io uscissi dalla stanza mentre lo mangiavo.Allora io, spazientita, cercavo di metterglielo sotto al naso proprio mentre lei mangiava il suo pane, burro e zucchero.E così finiva sempre in "rissa".

      Elimina
  2. no, al forno con i pomodorini non c'era ancora, ora c'è perchè ho aggiunto la tua! grazie mille
    cristina

    RispondiElimina
  3. Grazie per aver partecipato! Inserisco subito...

    RispondiElimina
  4. Ciò che compri con la giusta scelta ha un valore doppio. Scopri cucchiaio da aereo per bambini. Vai su http://www.vitalbios.com/A/MTQ3ODYzMzQ2MSwwMTAwMDA4MyxjdWNjaGlhaW8tZGEtYWVyZW8tcGVyLWJhbWJpbmktOTIzMi5odG1sLDIwMTYxMjA2LG9r

    RispondiElimina